Capanna Wiwanni

Capan­na Wiwan­ni 2470 m

Oggi ci sono più di un cen­ti­naio di piaz­zo­le mol­to ben assi­cu­ra­te nei giar­di­ni d’ar­ram­pi­ca­ta intor­no alla Wiwan­ni­hüt­te. E una cin­quan­ti­na di per­cor­si a più cor­de per diver­se esi­gen­ze: per­cor­si alpi­ni di Plai­sir per inten­di­to­ri e princi­pia­n­ti sul Wiwan­ni e sul­l’Augstkum­men­horn. Tour impeg­na­ti­vi per alpi­nis­ti e sca­la­to­ri esper­ti nel magni­fi­co mondo alpi­no tra Bru e Dübi­grat. Oppu­re i 1000 m di dis­li­vel­lo sul per­cor­so a Via fer­ra­ta dal­la sel­va­g­gia Balt­schie­der­tal fino al rifu­gio Wiwan­ni. Per gli escur­sio­nis­ti vale la pena di fare la favo­losa sali­ta al rifu­gio.

Il Wiwan­ni si tro­va soleg­gia­to sopra Aus­ser­berg, sopra la Roh­ne­tal. Il rifu­gio è rag­gi­ungi­bi­le solo a pie­di ed è il pun­to di par­ten­za o di arri­vo idea­le per l’ar­ram­pi­ca­ta, l’al­pi­nis­mo e le escur­sio­ni. Quas­sù, di fron­te ai 4000 metri val­le­sa­ni Weiss­mies, Dom e Weiss­horn bril­la­no nel­la luce del­la sera. Un pan­ora­ma meraviglio­so dopo una gior­na­ta di arram­pi­ca­ta movi­men­ta­ta. Se vole­te per­not­t­a­re da noi, vi preghia­mo di pre­no­ta­re per tele­fo­no o per e‑mail. Non vedia­mo l’o­ra del­la vos­tra visi­ta!

Noti­zie

Concetto di protezione Covid-19

Con­cet­to di pro­te­zio­ne Covid-19

Vi preghia­mo di tene­re a men­te i seguen­ti pun­ti quan­do veni­te nel­la nos­tra capan­na: Man­tieni le distan­ze. Lava­re accu­ra­ta­men­te le mani. Evi­t­a­re di strin­ge­re la mano. Tos­si­sci / star­nu­ti­re in un faz­zo­let­to o in un faz­zo­let­to o in un’in­ca­va­tu­ra del brac­cio. Non si può dor­mi­re sen­za pre­no­ta­zio­ne. Visi­ta­te la nos­tra capan­na solo in con­di­zio­ni di salu­te. Obb­li­ga­to­rio il sac­co a pelo del­la capan­na. Por­ta la tua fede­ra Si pre­ga di port­a­re il pro­prio, se necessa­rio: masche­ra pro­tet­ti­va, dis­in­fett­an­te.

Via ferrata Baltschiedertal

Con­di­zio­ni attua­li

Il rifu­gio Wiwan­ni è aper­to e sor­ve­glia­to. Mol­te del­le vie di arram­pi­ca­ta sono già ben fat­ti­bi­li. Per le sali­te su ripi­di cam­pi inne­va­ti sono necessa­rie buo­ne scar­pe e, se necessa­rio, un’a­scia. La via fer­ra­ta è già ben fat­ti­bi­le. Solo l’ul­ti­ma ripi­da tra­ver­sa­ta nel cam­po di neve vie­ne aggi­ra­ta una cin­quan­ti­na di metri più in alto, un po’ più pia­t­ta. Anche i lavo­ri di manu­ten­zio­ne sono già sta­ti effet­tua­ti alle nari­ci nel­la val­le del Bietsch e nel can­yon del­la val­le del Bietsch. Anche mol­te del­le escur­sio­ni sono già ben fat­te. Sia­mo lie­ti del­la vos­tra visi­ta, il Wiwan­ni­team

Drei Sagen Tour Wiwanni
Scroll to Top